martedì 25 settembre 2012

Pipi Chini (Peperoni Ripieni)



  La partecipazione a questo Contest di "Lo Spilucchino" di Virginia, in collaborazione con ProgettoMondo Mlal, non prevede agguerrite e stressanti campagne elettorali tra gli "amici", al fine di farci votare con un "mi piace" o con l'adesione ad una pagina aziendale.  
 Questo Contest è imperniato sull'utilizzo del pane (non solo come accompagnamento di un più elaborato companatico!), inducendoci a riflettere sulla "nobiltà" di questo alimento che, anche se preparato con semlici ingredienti, molto più spesso, ai giorni nostri, ancora troppe persone nel mondo non riescono ad averlo sulle loro tavole, neanche semplicemente "schittu" (che tradotto dal calabrese significa "scondito").
  Allora diventa sacrosanto non sprecare nulla che sia pane o cibo in generale e rispettarlo come è giusto che sia.
 Ho scelto di preparare questi "Pipi chini", in modo molto semplice.
 Gli ingredienti per questa ricetta, pertanto sono stati:
4 peperoni, 400g circa di pane di Platì pane per tramezzini, 50g circa di parmigiano grattugiato, aglio, prezzemolo, 2-3 pomodorini, latte q.b., 2/3 filetti di acciuga sott'olio, pangrattato q.b.,sale e pezzettini di provoletta (50g circa), olio evo q.b.
  Questo è il risultato...

 ...e queste le varie fasi della preparazione..

Ho svuotato i peperoni ....


..e li ho fatti bollire, in acqua salata, per non più di cinque minuti (così dovrebbero essere più digeribili)...

In una ciotola ho messo il pane di Platì ed il  pane per tramezzini con il latte, per ammorbidirsi.



  In un'altra ciotola ho messo il pane ben strizzato, il parmigiano, un aglio tritato, del prezzemolo tritato, la provoletta ed i pomodorini tagliati a cubetti e qualche filetto d'acciuga.
 Naturalmente al posto delle acciughe vanno benissimo i capperi, ulive, etc.



  Se l'impasto dovesse risultare troppo morbido, aggiungere del pangrattato. Aggiustare di sale.

 Prendere i peperoni e cospargeli internamente con del pangrattato (per asciugarli un pò)..

...ed iniziare a riempirli...




...un filo d'olio sopra (anzi... una "spruzzata" di olio) e via in forno a 180° per circa 25minuti.

E con questa ricetta partecipo al Contest "Io non mangio da solo" , vi invito a visitare il BLOG
...ed a guardare il promo dell'iniziativa.







12 commenti:

  1. Risposte
    1. Sì! si possono fare in mille modi! Sono un gustoso "contenitore"!

      Elimina
  2. Da brava calabrese, hai preparato i peperoni in maniera eccellente. Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  3. Bianca complimenti per la ricetta! E complimenti per tutte le bellissime novità che leggo e vedo nel tuo blog: MI PIACCIONO MOLTISSIMO! Buonissimi questi peperoni, io li adoro ma fatti così non li ho mai gustati. Grazie per la ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Clara!!! eccoti! sì...ho modificato qualcosa. Lo sfondo ancora non mi convince ma le foto sono un pò più "decenti"!!!!!
      bacioni alle pargolette!!
      :D

      Elimina
  4. Sono contenta che tu abbia attinto la ricetta dalla tradizione della tua terra. GRazie mille per la partecipazione e per il sentito sostegno.

    RispondiElimina
  5. Ciao Virginia! Grazie a te per questo contest!
    La ricetta mi sembrava appropriata e, sinceramente, è la prima volta che preparo i peperoni ripieni così!!
    Ancora un grande in bocca al lupo per il raggiungimento di tutto quello che vi siete posti di raggiungere!
    a presto
    bianca

    RispondiElimina
  6. Con questa deliziosa ricetta non potevo che unirmi ai tuoi lettori :-)
    (le cose belle della vita)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna! Benvenuta!
      ..sono già andata a sbirciare il tuo blog! Mi sono unita molto volentieri (ti ho lasciato un commento)!
      a presto!
      zb

      Elimina

Sono sempre molto contenta quando leggo i commenti!
Altrimenti... che senso avrebbe tutto questo?
Grazie a tutti!!! :)