sabato 24 marzo 2012

Pescespada alla "gghiotta"

....sì...alla "gghiotta"...con due "g" ....!!! ..
   Ho diviso in due parti una bella fetta di pescespada (foto 2)infarinate (foto 3), soffritte in una padella con un pò d'olio d'oliva (foto 4).
   Nello stessa padella (senza il pescespada ed aggiungendo magari ancora un pò d'olio) ho fatto soffriggere del sedano con la cipolla (foto 5). A coperto chiuso per circa cinque minuti (anche meno)!
  A questo punto ho aggiunto in padella il pomodoro tagliato a pezzetti (un pizzico di sale) e dopo cinque minuti circa, anche i capperi e le olive verdi (tutti sminuzzati grossolonamente) (foto 6).
  Dopo qualche minuto ho aggiunto anche le fette di pescespada, le ho salate e fatte cuocere in questo sughetto, per quasi una quarantina di minuti (venti minuti per lato circa), a coperchio semi chiuso, a fuoco basso (sì...lo so..non c'è la foto...ma quando cucino...spesso...mi estraneo molto dal mondo intero...e, quindi, ....accidenti! ...mi sono dimenticata di fotografarlo!!) . 
foto 1



 
Tornando alla ricetta....qualora, controllando la cottura, ci si accorgesse che il sughetto si stia asciugando un pò troppo è possibile aggiungere dell'acqua!!
...ed è bello e pronto con un profumino da svenimento!!!!
....menomale....mi sono ricordata giusto in tempo di fotografare...l'ultima fetta!!!  :) ...foto 1 !!!
A presto!!!!!!!!!!



 foto 2
 foto 3
 foto 4
 foto 5
 foto 6

Nessun commento:

Posta un commento

Sono sempre molto contenta quando leggo i commenti!
Altrimenti... che senso avrebbe tutto questo?
Grazie a tutti!!! :)