giovedì 4 dicembre 2014

Tagliatelle con "Cantharellus cibarius"

  Volevo stupirvi con effetti speciali...ma io non sono nè scienza nè fantascienza... solo curiosa di conoscere il nome originale dei Funghi che chiamo (dialettalmente) "Gadduzzi"...
  Lo so, ancora non vi dice alcunchè questo nome ma se vi dicessi Galletto, Finferlo o Gallinaccio, sono certa che li conoscete bene anche voi (per saperne di più, qui).
  Ma il fatto ancora più bello è che mi sono stati donati già puliti e sbollentati... e la loro fine non poteva che essere questa...
  Ho dovuto semplicemente soffriggere, leggermente, dell'aglio in una padella dove ho fatto insaporire i funghi, mentre si cuocevano le tagliatelle.
  Scolate molto al dente, le ho saltate in padella con i funghi per qualche altro istante (se troppo asciutte, aggiungere acqua di cottura che, sarebbe il caso, di ricordarsi di tenerne un po' da parte prima di scolare la pasta!) Sale e pepe q.b.  ;)
   Ho aggiunto del prezzemolo tritato e, al piatto, del parmigiano grattuggiato.
  Bhè, grazie Sebastiano per questo regalo... Sono i doni più graditi!
  I funghi in questione sono questi..
immagine presa dal web
  Allora? Buon appetito!!!