sabato 24 novembre 2012

Alette di Pollo caramellate al Miele

foto e realizzazione di Manuela Carzo


   Sono proprio contenta che Manuela risponda alle mie "sollecitazioni culinarie"! So molto bene quanta cura, estro,  passione ed entusiasmo  ci mette e quindi, spesso, la invito a volermi mandare le sue ricette, corredate di foto, per poter condividere con tutti voi queste sue golosità!!!
  Guardate come delle semplici Alette di Pollo...diventano un piatto prelibato e sfizioso!
   



 Ed ora ...la parola a Manu....


Ingredienti:

Alette di pollo
Pangrattato
Olio d´oliva
Pepe nero
Peperoncino
Prezzemolo
Sale q.b.
Miele


 Passate le alette, una alla volta, nella ciotolina con l´olio e poi nel pangrattato al quale avrete aggiunto il sale, il peperoncino, il pepe nero, il prezzemolo.


Infornate le alette impanate a 200° per 20 minuti.


Una volta trascorso il tempo di cottura, tirate fuori la griglia e adagiate su ogni aletta un cucchiaino di miele.

     Fate  caramellare le alette con  la funzione grill per circa 5 minuti.


Servitele ben calde. Buon appetito!

domenica 18 novembre 2012

Crocchette di Patate in..saporite!!!

 Eccomi sul filo di lana a presentare queste Crocchette di Patate in..saporite!
Sul filo di lana perchè devo postare questa ricetta entro la mezzanotte di oggi! Ce la farò?
Spero proprio di sì e spero che la fretta non mi faccia scrivere in lingua aramaica...perchè la stanchezza può giocare brutti scherzi!
Certo...."avresti potuto pensarci prima, Bianca!" ....ma non sono in gran forma e l'ultima settimana, in particolare, è stata particolarmente intensa!
 Ma dato che non voglio dilungarmi in lunghi discorsi più da "diario" che da "blog"....vi presento subito quanto ho preparato oggi pomeriggio e che mi frullava in testa da qualche tempo!
 Ecco a voi le mie Crocchette di Patate in...saporite!!

  Devo dire che sono soddisfatta, un pò meno "fretta" e sarebbero venute proprio come le immaginavo!!
  Il procedimento, tutto sommato, è abbastanza semplice.
 Ho lessato circa 500g di patate, le ho passate, ancora super-calde, al passaverdure, direttamente in una ciotola di vetro dove le ho lasciate raffreddare per circa 20 minuti.
 Ho aggiunto due cucchiai di parmigiano, un uovo ed un pizzico di sale.

  Aiutandomi con un mestolo di legno ho amalgamato il tutto, fino a farlo diventare una densa purea.
  Con le mani infarinate ho iniziato a ricavare delle palline che, schiacciandole leggermente, ho adagiato su un tagliere infarinato.
 Su ognuna ho messo della bresaola tagliata fine e dei dadini di formaggio.

Ho preparato altrettante palline con cui ho coperto il ripieno e con molta delicatezza ho iniziato a formare le crocchette, avendo cura che il ripieno fosse completamente coperto.


  A questo punto sono pronte per la panatura!
farina - uovo batutto - pangrattato
Ma fin qui....nessuna possibilità di partecipare al contest di Ariosto!
Sicuramente le ricette più in voga le avranno già pubblicate e, sinceramente, mi son guardata bene di leggere le ricette sino ad ora inserite... E se già questa ricetta fosse stata proposta? 
Meglio non sapere nulla in anticipo, mi verrebbero dubbi e controdubbi che neanche si possono immaginare!
 Ma continuiamo con la ricetta!
Dicevamo, quindi, la panatura.
Come quasi tutte le mie polpette le passo prima nella farina, poi nell'uovo battuto con un pizzico di sale ed infine nel pangrattato.

 Certo, avrei sperimentato con piacere la panatura dell'Ariosto ma non avendola trovata, ho pensato di unire un cucchiaio di insaporitore per patate Ariosto 



 ....al semplice pangrattato in modo da avere delle crocchette saporite, in poco tempo e diminuendo, ovviamente il sale nell'impasto.


    Dopo il triplo passaggio della "panatura" (farina-uovo-pangrattato in..saporito) le ho fritte in abbondante olio di semi in modo che si "sigilassero" nel momento in cui venivano messe in padella.
...impanate...



...e fritte




    E con questa ricetta partecipo al Contest Ariosto per le ricette con le patate

domenica 11 novembre 2012

Gnocchi di Zucca al cucchiaio

di Manuela Carzo

    

  Finalmente torna a trovarci Manuela che ci regala un'altra delle sue squisite ricette!
  Direttamente dall'autrice...testo e foto!

   Eccoci a novembre, il tempo delle zucche. Con una ricetta semplicissima e veloce riuscirete a fare un primo piatto delizioso e colorato.

Ingredienti per due persone:

500 gr di zucca
2 uova
Farina q.b.
Un pizzico di sale
Formaggio parmigiano grattugiato
Burro
Qualche fogliolina di salvia


Tagliate la zucca in quattro pezzi e cucinatela al vapore per 15 - 20 minuti

   Una volta cotta prendete i pezzi, togliete la polpa con un cucchiaio e mettetela in una ciotola. 
  Schiacciatela bene con la forchetta fino ad ottenere un composto morbido.

 Aggiungete le uova, la farina, il sale e il parmigiano.
Mescolate bene.








   
 Con l´aiuto di due cucchiaini (o due cucchiai per ottenere gli gnocchi più grandi) prendete il composto e versatelo nell´acqua bollente, salata e con una goccia di olio d´oliva per evitare di farli attaccare. 

 Consiglio di fare la prova con un solo gnocco per provarne la consistenza una volta cotto. Se risultasse troppo morbido aggiungete un altro uovo o ancora un po’di farina.
 Dopo 4-5 minuti prendeteli con una schiumarola facendo attenzione e far colare via tutta l´acqua e versateli in una padella con il burro e la salvia. Fateli insaporire qualche secondo e serviteli con abbondante parmigiano grattugiato: sono squisiti!