domenica 13 maggio 2012

Cipolline in Agrodolce

...le Cipolline in Agrodolce ...... una pietanza che preparava sempre la mia mamma!
Spero di essere stata all'altezza della situazione e spiegare bene come le ho preparate.
  Il procedimento è abbastanza semplice, se vogliamo, ma....sono anche riuscita a "bruciarle" una volta!
In una pirofila di vetro (adatta per andare sul fuoco) ho leggermente fatto insaporire le cipolline (circa 750 g) con un filo d'olio d'oliva (giusto per scaldarle un pò); poi ho aggiunto circa 4 cucchiai abbondanti di zucchero ed irrorato con altrettanto aceto (quasi a coprirle)!
 
  
  Con precisione non riesco a dire il tempo ma, sicuramente ci son voluti 25-30 minuti.
  Andavo spesso a controllare (reduce dell'esperienza precedente) e ad "assaggiare", per regolarmi se bisognava aggiungere zucchero (se amarognole) e/o aceto (se dovevano cuocere più a lungo).
  Appena pronte ho aggiunto del prezzemolo tritato.
  Finalmente le cipolline sono venute buone e andate a ruba...come al solito!
  Grazie Mamma!

6 commenti:

  1. davvero invitanti ...sicuramente da provare

    RispondiElimina
  2. ...sono buonissime....quando mi riescono bene... :)))))!!!

    RispondiElimina
  3. ...tra gli stuzzichini preferiti del mio consorte: devo per forza imparare a farli! ancora grazie per una nuova belle ricetta!! Clara

    RispondiElimina
  4. merci beaucoup!!!!!!
    bon appetit!
    :))

    RispondiElimina

Sono sempre molto contenta quando leggo i commenti!
Altrimenti... che senso avrebbe tutto questo?
Grazie a tutti!!! :)